La lettera di Alessandra Gallone agli iscritti di Forza Italia della provincia di Bergamo

La lettera di Alessandra Gallone agli iscritti di Forza Italia della provincia di Bergamo

Care amiche, Cari amici,

raccolgo con serietà e responsabilità il testimone di chi mi ha preceduto nel tempo alla guida di Forza Italia a Bergamo e Provincia e ringrazio per la fiducia il Presidente Berlusconi e i componenti del Coordinamento Nazionale che mi hanno dato l’incarico di traghettare il partito bergamasco verso i congressi, al servizio del nostro territorio, per aprire le porte al futuro di Forza Italia.

Ci vorrà tanto impegno ma anche tanta passione, entusiasmo, condivisione e inclusione per portare un Movimento che è nato rivoluzionario a tornare rivoluzionario per il bene dei territori e del Paese, a partire da Bergamo. E io ce la metterò tutta insieme a voi.

Oggi siamo in piena emergenza politica e da ogni territorio deve partire una forte chiamata verso tutte le persone di buona volontà che credono nel progetto di una Forza Italia che, sicura dell’esperienza maturata in 25 anni, ma consapevole di doversi evolvere e rinnovare e desiderosa di farlo, traccia un percorso per rafforzare una comunità che deve tornare a essere grande, forte, solida, unita, appassionata e decisa a dare il proprio contributo politico e  di competenza  per liberare l’Italia al più presto da un governo pericoloso che vede le sinistre tornare al potere.

Bergamo deve diventare protagonista di questo nuovo corso.

Le fondamenta siamo tutti noi. Le colonne portanti siamo noi. Il ponte siamo NOI che da tanti anni crediamo in un progetto comune e per questo abbiamo lavorato, lavoriamo e continueremo a lavorare con l’obiettivo di diventare virtuosamente contagiosi.

E quando dico che siamo noi, mi riferisco ai nostri Sindaci, ai nostri amministratori, ai nostri consiglieri regionali, provinciali e comunali, al nostro movimento giovanile, ai nostri seniores, ai nostri rappresentanti negli enti e nelle società, ai nostri parlamentari nazionali ed europei, ai nostri coordinatori di collegio, ai nostri iscritti, ai nostri militanti, uno per uno, a ogni singola persona che quando ci incontra si illumina, sorride e ci dice “io sono dei nostri!”.

Il mio lavoro di “traghettamento” per Bergamo e la bergamasca sarà principalmente quello di rafforzare e far crescere nuovamente questa bellissima comunità.

E lo farò a modo mio.

Con entusiasmo e ottimismo. Con l’ascolto, con il sorriso e l’amicizia e con profonda determinazione. Ma soprattutto con l’orgoglio di far parte di un Movimento che ha fatto la storia dell’Italia e che vuole continuare a essere protagonista per amore della libertà e per amore del nostro territorio. Per tornare più forti che mai.

Per fare questo, ovviamente, ci dovremo incontrare, dovremo creare o rafforzare reti e collegamenti tra noi, relazionarci con gli esponenti degli altri partiti e delle istituzioni per far tornare Forza Italia centrale nelle scelte del e per il territorio.

Sarà riattivata al più presto una sede operativa e organizzeremo insieme iniziative, assemblee, percorsi di formazione politica, conferenze stampa per comunicare le nostre azioni coinvolgendo i sindaci, i nostri rappresentanti nazionali e regionali, anche di altri territori, i nostri militanti e simpatizzanti in momenti di incontro sulle varie tematiche di interesse. Entreremo nel merito specifico dei progetti alla prima occasione di incontro che organizzerò quanto prima e di cui sarete prontamente informati.

Intanto siete tutti invitati venerdì 13 settembre alle 18.30, presso la Sala Galmozzi (ex sala consiliare) di via Tasso, alla conferenza stampa di presentazione del nuovo corso di Forza Italia a Bergamo.

Saranno con noi il nostro Responsabile Nazionale dell’Organizzazione Gregorio Fontana, il nostro Coordinatore Regionale Massimiliano Salini, il nostro Coordinatore Nazionale dei giovani Marco Bestetti e tutti i nostri rappresentanti negli enti e nelle istituzioni.

Spalanchiamo le porte al futuro.

Vi aspetto!

Un abbraccio

Alessandra Gallone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *