Comunali Treviglio, da Forza Italia no ad alleanze con Pd e M5S

Comunali Treviglio, da Forza Italia no ad alleanze con Pd e M5S

La sen. Alessandra Gallone interviene in merito all’articolo pubblicato in data 19 dicembre 2019 sul Corriere Bergamo sulle prossime elezioni comunali di Treviglio:

“L’articolo uscito oggi sul corriere Bergamo mi dà l’occasione di ribadire e puntualizzare l’indirizzo che Forza Italia prenderà rispetto alle future alleanze elettorali per il Comune di Treviglio. Chi correrà con il simbolo di Forza Italia lo farà all’interno della coalizione di Centrodestra che è la casa naturale del partito fondato da Silvio Berlusconi. Nessuna alleanza Pd – 5stelle potrà vederci partecipi a nessun titolo. Forza Italia è un partito moderato, liberale, riformista solidale che, attraverso il sostegno alla giustizia sociale, alla centralità della persona e alla famiglia, al lavoro e all’impresa, tramanda i propri principi di forza imprescindibile nel Centrodestra come si realizza ad ogni livello: nazionale, regionale e locale. Non vedo quindi possibilità alternative in chi si riconosce nei nostri valori di appartenenza. Sono certa che i nostri rappresentanti sul territorio, la responsabile cittadina Chiara Viglietti e il responsabile di collegio Loris Scaravaggi rafforzeranno insieme a me le linee di azione in piena sintonia e condivisione.”

Chiara Viglietti, responsabile comunale di Treviglio: “Mi ricollego alle parole della senatrice Gallone per ribadire l’estraneità di Forza Italia nell’ ipotesi di accordo su un candidato di centrosinistra. La collocazione naturale di Forza Italia è quella del centrodestra e l’indirizzo di partito, a tutti i livelli, è quello di ridisegnare la squadra. I cittadini hanno diritto di ritornare ad avere un punto di riferimento. E questa è Forza Italia con i suoi valori: la centralità della persona, le radici cristiane, la solidarietà, la sussidiarietà.”

Loris Scaravaggi, responsabile del Collegio di Treviglio: “Ringrazio Alessandra Gallone per l’incarico conferitomi come Responsabile di Collegio della Bassa Bergamasca, ritengo necessario in questo momento allinearsi alle decisioni del Partito a livello Nazionale. Sono sempre stato uomo politico di centrodestra moderato e continuerò a farlo. Allo stato attuale non è fattibile allearsi con una lista civica formata da PD e 5 Stelle. Chi ritiene più opportuno farlo, lo faccia a titolo personale e non a nome di Forza Italia. Questa linea di centrodestra unito, porterà certamente un positivo risultato politico alle future elezioni, dalle comunali alle nazionali.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *