Scritte no vax a Dalmine, Forza Italia Bergamo: “Ferma condanna a un atto insensato e incivile”

Scritte no vax a Dalmine, Forza Italia Bergamo: “Ferma condanna a un atto insensato e incivile”

Alessandra Gallone, senatrice e commissario provinciale di Forza Italia Bergamo, e Enzo Lorenzi, vice vicario provinciale, hanno dichiarato:

“Una ferma condanna a un atto insensato e incivile, da Forza Italia la massima solidarietà agli operatori sanitari, alla protezione civile e agli alpini impegnati nella buona riuscita della campagna vaccinale.

Il centro di Dalmine è un esempio virtuoso di efficienza e di attenzione ai cittadini, è grazie a questa e alle altre strutture presenti nella nostra Provincia se la grandissima parte della popolazione bergamasca risulta vaccinata, unica strada per vincere la pandemia e tornare alla normalità’’.

Massimo Cocchi, consigliere delegato alla Protezione Civile, provincia di Bergamo:

“Attaccare il centro vaccinale di Dalmine è un’offesa ai medici, al personale sanitario, alla Protezione Civile e a tutti quei volontari che in questi anni si sono impegnati senza sosta nella gestione dell’emergenza legata al Covid.
È un’offesa a tutti i bergamaschi che hanno già pagato un prezzo altissimo.
È ora il momento di reagire, della forza e della resilienza e non abbiamo bisogno di azioni vigliacche.
Raccolgo la Solidarietà del coordinatore nazionale della protezione civile Fabrizio Curcio che presto sarà in visita sul nostro territorio e garantisco il massimo sostegno della provincia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *