Gregorio Fontana (FI) “Fare luce su ipotesi spionaggio ma anche su distribuzione e affidabilità dei ventilatori russi.”

Gregorio Fontana (FI) “Fare luce su ipotesi spionaggio ma anche su distribuzione e affidabilità dei ventilatori russi.”

“E’ certamente giusto fare la massima chiarezza sulle vicende legate alla partecipazione della Task force russa che ha operato in Italia nel marzo 2020, ma è altrettanto importante fare luce, e per questo ho depositato una interrogazione, sulla gestione dei circa 150 ventilatori che sarebbero giunti in Italia dalla Russia in quella stessa occasione e consegnati a diverse strutture sanitarie del nostro Paese, tra cui quelle di Bergamo e di Milano. Da quanto è stato possibile apprendere, questi delicati apparati sanitari salvavita avrebbero presentato delle anomalie di vario genere, un discutibile livello tecnologico, malfunzionamenti tecnici, mancanza di marchio CE. Pertanto, viste le numerose polemiche di questi giorni, è necessario fare chiarezza, una volta per tutte, anche sull’affidabilità e sull’efficienza di questi apparati, accertando che modello è stato fornito dalla task force russa, a che titolo – oneroso  o meno – in che quantità e come siano stati distribuiti sul territorio nazionale, per togliere ogni dubbio sulla possibilità che tali apparecchi abbiano messo in pericolo la vita dei pazienti italiani. 

Lo afferma il deputato azzurro Gregorio Fontana, Questore della Camera e membro della Commissione Difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *