Giustizia, da Forza Italia un appello per 5 “si” ai referendum.

Giustizia, da Forza Italia un appello per 5 “si” ai referendum.

Gregorio Fontana, deputato bergamasco e responsabile nazionale dell’organizzazione di Forza Italia, lancia un appello in vista dei referendum di domenica:

“La giustizia condiziona pesantemente la vita italiana e il 12 giugno abbiamo il dovere civico di andare a votare per i cinque referendum. Per questo Forza Italia si è impegnata a raccogliere le firme per i cinque referendum per la ‘giustizia giusta’ e si è mobilitata per votare, il 12 giugno, cinque volte SI.

SI per abolire la legge Severino, perché prevedere l’automatica sospensione degli amministratori locali dalle loro funzioni già dopo la sentenza di primo grado molto spesso rappresenta un’ingiustizia, in quanto può essere annullata nei gradi successivi di giudizio. E’ giusto che sia ridata la facoltà ai giudici di decidere l’interdizione dai pubblici uffici caso per caso.

SI per misure cautelari limitate  nel caso di reiterazione del reato solo di fronte a reati gravi ed odiosi, visto l’alto numero di cittadini italiani oggetto di misure cautelari durante la fase delle indagini e poi successivamente prosciolti o assolti.

SI per la separazione delle carriere, evitando più volte nel corso della carriera passaggi dalla funzione di giudice a pubblico ministero, e viceversa, per garantire effettiva imparzialità del giudice e uguaglianza tra accusa e difesa.

SI per una valutazione dei magistrati non più esclusivamente ristretta ai soli magistrati, ma allargata a avvocati e professori universitari per assicurare valutazioni eque e trasparenti.

SI per l’elezione dei componenti togati del Consiglio Superiore della Magistratura senza condizionamenti delle correnti che usano politicamente la giustizia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *